Un po’ di luce su Via della Colonna. Ora.

socialforum

Nei giorni scorsi una manifestazione, non autorizzata, in via della Colonna a Firenze si è conclusa con una carica della polizia e si sono contati contusi sia tra le forze degli ordini che, soprattutto per le prognosi, dalla parte dei manifestanti.

C’è una serie di particolari in questa vicenda che la rendono particolare e degna di attenzione. Innanzitutto avviene a Firenze dove da anni non si segnalavano problemi come questi. Firenze è stata la città modello del social forum che si è caratterizzato anche per una gestione dell’ordine pubblico eccellente.

E’ una città di tanti cortei e di consuetudine delle forze dell’ordine a gestire bene e con calma la piazza ma anche della piazza a “farsi gestire”.

L’altro particolare degno di nota è l’età dei manifestanti tutti giovanissimi. I contusi hanno tutti intorno ai quindici, sedici, anni.

Cos’è successo di diverso in quella occasione? Perchè quell’eccesso di reazione come lo definisce ieri Pietro Jozzelli su Repubblica? Perchè soprattutto da parte di quegli agenti che da anni garantiscono la tranquillità di tanti cortei e manifestazioni? Si voleva dare un messaggio  che poi è sfuggito di mano a chi nuovo si affacciava alla protesta o la non consuetudine alla piazza dei giovanissimi manifestanti li ha resi ingestibili? Forse una serie di concause?

Serve ora che prefetto e questore facciano luce al più presto su quei fatti. Senza pregiudizi per l’una e l’altra parte. In modo che resti un doloroso caso isolato e non possa far intravedere un potenziale salto di qualità in una stagione di alta tensione sociale, sia visti gli appuntamenti elettorali, sia vista la crisi economica e sociale in cui verte il Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *