Chi sono

img_chisono

classe ’75, fiorentino,  un passato rottamato da dirigente dei DS e del PD. Attualmente mi occupo di relazioni industriali per una grande cooperativa di logistica.

Ho scritto per i Quaderni del Circolo Fratelli Rosselli, il Nuovo Corriere di Firenze, MondoOperaio e Labouratorio. Ho fondato insieme a Aldo Frangioni e Simone Siliani Cultura Commestibile della cui redazione faccio ancora orgogliosamente parte. Mi occupo di relazioni istituzionali per l’associazione Fund4art.

Ho co-curato i volumi Dalla Parte di Marcel (Clichy 2013) e Dentro Firenze (Maschietto 2014).

Sposato, un figlio, due gatti, amo il jazz, le birre e i libri.

14 thoughts on “Chi sono

  1. Ti abbraccio,
    Ora lo voglio fare anch’io un sito.
    Però deve essere un po’ come l’avrebbe voluto Ranieri di Monaco. Diciamo poco sobrio.
    baci,
    Massimo

  2. complimenti ed in bocca la lupo per il sito.
    Buona idea.
    Ciao maurizio

  3. Ciao Michele,
    complimenti per il sito, ma soprattutto per Giorgio!
    ..ti sei sposato una settimana prima di me…e infatti anche io a breve avrò una bimba!

    In bocca al lupo…per tutto!

  4. Bravo Michele,
    un blog chiaro, fresco e intenso… come un bel boccale di birra alla spina…
    Cercherò di venire a leggerti spesso.
    Un abbraccio
    Giovanni Carta

  5. Ciao,
    volevo farti un salutino (ti ricordi la serata sui quai della Senna a spiegare ai francesi il valore delle case del popolo?) e volevo anche farti i complimenti per la descrizione della tua disavventura con l’Ikea. Spero che alla fine la tua cucina sia agibile! Io c’ho messo due mesi e alla fine me la sono montata da sola!

  6. Bravo Michele,
    ma una birra di tua produzione la devo ancora assaggiare (oltre ai muffins)…
    In bocca al lupo…

    Andrea

  7. Non c’è cosa più bella che lottare per i propri sogni, qualunque essi siano. Non è mai troppo tardi. Troppo spesso ce ne dimentichiamo e ci arrendiamo. Troppo spesso ci appaghiamo di quel poco che abbiamo e ci lasciamo sfuggire il senso della vita.
    Viverla.
    Come ci pare… e piace. Auguri

  8. Diciamo che la politica fiorentina dopo le ultime primarie per il sindaco è molto cambiata e che chi c’era prima è stato sostituito. Certo alcuni, ben più responsabili del sottoscritto, hanno solo cambiato indirizzo, io ho deciso di non stare a grattare alla porta e mi son messo, con soddisfazione, a fare altro.

  9. 1447 Antonio Manetti, su disegno di Michelozzo, a imitazione del cortile di palazzo Medici, costruisce il chiostro dei Voti della SS. Annunziata, con arcate su colonne con capitelli corinzi. Esecutori Salvi di Michele da Montemignaio maestro di murare e da Salvi di Michele Morrocchi scalpellatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *